Week end 27-28 aprile a Firenze e in Toscana: spettacoli, eventi, mostre

Week end 27-28 aprile a Firenze e in Toscana: spettacoli, eventi, mostre

FIRENZE

Viktor und Viktoria – Al Teatro Verdi (via Ghibellina 99) sabato 27 alle 20.45 e domenica 28 alle 16.45 Veronica Pivetti in «Viktor und Viktoria», commedia con musiche di Giovanna Gra liberamente ispirata all’omonimo film del 1933 di Reinhold Schünzel, che ebbe anche un remake cinematografico d’autore nel 1982, «Victor Victoria» di Blake Edwards con Julie Andrews, a sua volta poi divenuto la base di un musical di successo di Broadway con la stessa Andrews. Con questa commedia si torna al testo del 1933, per la prima volta sulle scene italiane nella sua versione originale. Biglietti online su ticketone.it da 19 a 31 euro; info 055 212320.

Teatro di Rifredi – Finale di stagione teatrale 2018-2019 al Teatro di Rifredi (via Vittorio Emanuele II, 303), dove sabato 27 alle 21 va in scena l’ultima replica di «Storia d’amore e di calcio», uno spettacolo originale e delicato di Michele Santeramo (non inganni il titolo: il vero protagonista è il Sud che diventa sempre più sud).  Sul palco con l’attore e drammaturgo pugliese, Sergio Altamura, che eseguirà dal vivo le musiche originali che ha composto per l’occasione. Al termine della rappresentazione sarà proiettato il cortometraggio di Vito Palmieri “Il mondiale in piazza”, che ha ottenuto due premi alla 75^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di  Venezia dello scorso anno. Il corto, che era stato selezionato nella sezione “MigrArti” – La Cultura che unisce -, realizzata in collaborazione con il Mibact, ha vinto il Premio come “Miglior Film” in concorso e il “Premio Patrimonio Culturale 2018”. Info 055/422.03.61 –  www.toscanateatro.it Prevendita Teatro di Rifredi (ore 16–19 e un’ora prima dello spettacolo), www.boxofficetoscana.it – www.ticketone.it

Mostra dell’Artigianato – Alla Fortezza Da Basso con la Mostra internazionale dell’Artigianato n° 83 (24-aprile-1° maggio) dalle 10 alle 20. Artigianato, cibo di strada, mostre, musica: un evento tradizionale ma completamente rinnovato. Ogni giorno, dalle 20 alle 22, MIDA 2019 resterà aperta con ingresso gratuito per consentire a tutti di visitare due grandi mostre. Un omaggio al nostro territorio, Firenze su misura Wunderkammer e Le sette meraviglie della Toscana. E per godere della Corte dei Sapori. Eccellenze della ristorazione e del cibo di strada renderanno uniche le esperienze del gusto nelle nuove aree curate da CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti. Festeggerà qui il suo decimo compleanno il Gelato Festival. Ospite d’onore: Paolo Pomposi di Badiani, il primo toscano a scalare la vetta del Gelato Festival World Ranking, la graduatoria mondiale dei migliori gelatieri internazionali. Tutti i dettagli su mostrartigianato.it

Mostra mercato dei Fiori – Al Giardino dell’Orticultura dal 25 aprile al 1 maggio La Società Toscana di Orticultura porta la mostra mercato primaverile di piante e fiori. A ingresso gratuito, la mostra ospita oltre 75 florovivaisti  selezionati fra i migliori specialisti italiani. Orario 9-19.30. In programma anche incontri, conferenze e iniziative aperte al pubblico, tutte incentrare su temi green; lezioni (su prenotazione) su come creare un orto domestico o come prendersi cura delle piante grasse oppure delle rose. E ancora: come riconoscere le varie piante e le varietà  acquatiche.

Giardino dell’iris – Imprescindibile, nell’unico mese di apertura dell’anno (dal 25 aprile al 20 maggio), una visita al Giardino dell’iris in Viale Michelangelo, 82 (sotto piazzale Michelangelo), nato nel 1954 per ospitare un concorso internazionale per le migliori varietà della pianta-simbolo di Firenze.  Il concorso ci sarà anche quet’anno: in gara settanta varietà di iris provenienti da diversi paesi; a valutare ci sono cinque giudici internazionali, tra cui il presidente e il vice presidente dell’American iris society. La cerimonia di premiazione è in programma l’11 maggio in Palazzo Vecchio. Molte le iniziative correlate all’apertura del Giardino: conferenze, corsi di acquarello botanico e di ibridazione di iris barbate, uno spettacolo itinerante. Dettagli sul sito della Sociertà Italiana Iris.

Festival delle religioni – Alla Basilica di San Miniato al Monte (Via delle Porte Sante, 34) sabato 27 e domenica 28 ultimi due giorni della quarta edizione del Festival delle religioni, dal titolo «Ora-te» (doppio significato: esortazione alla preghiera e al rinnovarsi meditando sulla propria vita e sul proprio tempo), che s’intreccia con la chiusura delle celebrazioni per il millenario della Basilica di San Miniato al Monte. Filo conduttore il tema del tempo. Info: 055.2342731 www.festivaldellereligioni.it

Giorgio Canali – All’Auditorium FLOG (via Mercati 24b) sabato 27 alle 22.15 ultimo appuntamento della Stagione 2018/2019 con Giorgio Canali & Rossofuoco in concerto, che presenta il suo ultimo album; una degna chiusura con uno dei protagonisti della scena Rock indipendente da oltre tre decadi. Segue DanceRock con Misterferri Dj. Ingresso € 8 / € 5 ridotto.  Prevendite @ Ticket One.

Careggi in musica – Nell’Aula Magna del NIC (Nuovo Ingresso di Careggi, Largo Brambilla 3, Padiglione 3) domenica 28 alle 10.30 suonano Cristian Pio e Massimiliano Nese ottavino e trombone), vincitori del Premio Crescendo 2018 per la sezione Musica da Camera. Ingresso libero.

Musica alla mostra di Bowie – In programma fino al 28 giugno a Palazzo Medici Riccardi, la mostra fotografica “Heroes – Bowie by Sukita” propone una serie di concerti acustici dedicata al Duca Bianco e al suo mondo.  I live, della durata di circa 20 minuti, vedranno protagonista il chitarrista e cantante Riccardo Mori, e avranno ogni volta un tema diverso. Sono previste tre repliche, alle 12, alle 15 e alle 17. Sabato 27 il titolo del breve concerto è “Starman: l’Uomo caduto nello spazio”.

Spiritualità di Leopardi – Alla parrocchia di S. Lucia sul Prato a Firenze sabato 27 alle 16 Fiorenza Ceragioli parta de «La spiritualità di Giacomo Leopardi (parte I; seconda parte in chiusura della serie di incontri, sabato 1 giugno). Ingresso libero.

Mercati – In piazza dei Ciompi sabato 27 e domenica 28 (come ogni quarto weekend del mese, eccetto maggio, agosto e dicembre) appuntamento con “Fumetti e Dischi”, fiera organizzata da Confesercenti Firenze insieme all’associazione Fumetti e Dintorni. In esposizione fumetti, dischi, giochi e giocattoli, abbigliamento e vintage. Mercatino francese Belle époque dalle 10 alle 23, fino a domenica 28, in Piazza SS. Annunziata.

Visita guidata al Museo di Zeffirelli – Come ogni ultimo sabato del mese, sabato 27 alle ore 11 il personale specializzato del Museo offre un’esclusiva visita guidata gratuita alle sale del Museo Zeffirelli, alla scoperta delle opere, degli artisti e degli aneddoti dell’affascinante carriera internazionale di Franco Zeffirelli. La guida è offerta senza costi aggiuntivi rispetto al biglietto intero d’ingresso (10 euro). Le visite guidate gratuite sono a cura di Maria Alberti, responsabile didattica della Fondazione Franco Zeffirelli e storica del teatro, e di Alessandro Massini, in servizio presso l’Archivio personale del Maestro. È gradita la prenotazione a causa del numero limitato di posti. La visita sarà effettuata per un massimo di 20 partecipanti.

Mostre – Dipinti, sculture e disegni, per un totale di 120 opere provenienti da oltre 70 tra musei e collezioni private, per la prima mostra mai dedicata ad Andrea del Verrocchio, artista simbolo del Rinascimento e maestro di Leonardo, inserita tra gli eventi per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte del Genio di Vinci. È l’esposizione, a cura di Francesco Cagliotti e Andrea de Marchi, ospitata dal 9 marzo al 14 luglio a Palazzo Strozzi e che avrà anche due sezioni speciali al museo del Bargello. Tra le opere in mostra anche sette opere degli esordi di Leonardo. Alcune opere inamovibili sono nella Basilica di San Lorenzo a Firenze e sono oggetto del fuori mostra.

Nella mostra «Lessico femminile» a Palazzo Pitti 70 anni di emancipazione femminile tra Otto e Novecento, dalle lotte per il lavoro al Nobel per la Deledda. Una mostra dedicata all’impegno professionale e al talento delle donne in Italia, dall’iscrizione di alcune lavoratrici alla Fratellanza Artigiana nel 1861 al Nobel a Grazia Deledda nel 1926 per il romanzo Canne al Vento. La mostra, realizzata in collaborazione con Advancing Women Artists, si sviluppa scenograficamente attorno ad un nucleo centrale di opere di grandi dimensioni, così da far emergere le protagoniste femminili come sul palcoscenico di un teatro. Il percorso prosegue nelle collezioni della Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti – dove è custodita una delle più significative raccolte sul tema del lavoro delle donne nei campi fra Ottocento e Novecento – attraverso un fil rouge visuale con didascalie e focus, oltre a una proiezione multimediale dedicata alle donne nei loro ambienti di lavoro. Dal 7 marzo al 26 maggio.

A Palazzo Pitti, che accoglie al suo interno cinque musei (la Galleria Palatina, quella di Arte moderna, il Museo della Moda e del Costume, quello delle Porcellane, il Tesoro dei Granduchi, contenente opere di oreficeria, argenteria, cristallo, avorio e pietre dure), le mostre temporanee attualmente in corso sono quattro: ‘Animalia Fashion’, dedicata al particolare rapporto tra la moda e le forme del mondo animale, la monografica dell’artista contemporanea americana Kiki Smith, l’esposizione collettiva ‘Lessico femminile. Le donne tra impegno e talento 1861-1926’ e ‘Il Carro d’oro di Johann Paul Schor. L’effimero splendore dei carnevali barocchi’, curata da Maria Matilde Simari e Alessandra Griffo, partendo dall’esposizione del Carro d’Oro di Paul Schor e altre tele. Resterà aperta fino al 5 maggio 2019.

A Palazzo Vecchio, nella Sala dei Gigli, dal dal 29 marzo al 24 giugno 2019 c’è la mostra «Leonardo da Vinci e Firenze. Fogli scelti dal Codice Atlantico», che espone dodici carte vergate da Leonardo da Vinci (di cui ricorre il quinto centenario della morte), provenienti dalla Biblioteca Ambrosiana di Milano e proposte in un percorso a cura di Cristina Acidini. Un codice di bel 1119 fogli suddivisi in 53 cartelle: la più ampia raccolta di disegni e scritti di Leonardo da Vinci.

“Heroes – Bowie by Sukita”, è una mostra dedicata dal 30 marzo al 28 giugno a David Bowie, icona della cultura pop, ritratto dal maestro indiscusso della fotografia giapponese Masayoshi Sukita. Promossa e organizzata da OEO Firenze Art e Le Nozze di Figaro srl  con Città Metropolitana di Firenze e Comune di Firenze in Palazzo Medici Riccardi (via Cavour 1), la mostra è a cura di Ono Arte Contemporanea ed è realizzata in collaborazione con Mus.e. Nelle sale del piano terra si potranno ammirare non solo gli scatti iconici che illustrarono la copertina dell’album “HEROES”, ma anche fotografie storiche tratte dall’archivio personale di Sukita che raccontano un’amicizia iniziata negli anni Settanta. 90 fotografie, alcune delle quali esposte in anteprima nazionale, per ripercorrere un sodalizio durato oltre quarant’anni tra Bowie, uno dei più rivoluzionari artisti del XX secolo e l’artista fotografo Sukita, che verrà a Firenze il 25 maggio per incontrare il suo pubblico.  Nel corso dei tre mesi di esposizione, molti saranno gli eventi collaterali tra cui i concerti acustici nel segno di Bowie nel cortile del palazzo a cura de Le Nozze di Figaro. Ingresso 10 / 6 euro; gratis ragazzi fino a 17 anni. Dalle 9 alle 19, mercoledì chiuso.

A Santo Stefano al Ponte (piazza di Santo Stefano 5) fino al 5 maggio diventa Cattedrale dell’immagine con l’inedito spettacolo multimediale immersivo dal titolo Van Gogh & i maledetti, realizzata da Crossmedia Group. Si tratta di un racconto digitale di 60 minuti, sviluppato per mezzo della multiproiezione a 360 gradi d’immagini ad altissima definizione e della diffusione in Dolby HD di un’avvincente colonna sonora originale. Tutti i giorni ore 10 – 19.30, chiusura biglietteria ore 18.30, biglietti 13 / 10 / 8 / 5 euro.

Dal 6 marzo al 28 aprile 2019 l’Accademia delle Arti del Disegno presenta l’opera del pittore Andrey Esionov (Tashkent, 1963), grande acquarellista e maestro dell’arte figurativa russa contemporanea.  La mostra “Neo-nomadi e Autoctoni”, realizzata con il patrocinio del Comune di Firenze e della Regione Toscana e concepita in collaborazione con l’Accademia Russa di Belle Arti, è curata dal critico Alexander Borovsky e sarà visitabile con ingresso gratuito nella Sala delle Esposizioni dell’Accademia delle Arti del Disegno, in Via Ricasoli n.68. Da martedì a sabato: ore 10-13 e 17-19. Domenica: ore 10-13, lunedì chiuso. Ingresso libero.

Dal 6 aprile al 30 luglio al Museo Horne c’è la mostra Souvenir d’Italie, su come gli artisti hanno visto l’Italia, i suoi monumenti, i suoi paesaggi nel corso dei secoli.

Una ventina di dipinti di Giorgio Morandi sono in mostra dal 16 marzo al 27 giugno al Museo del Novecento (Piazza Santa Maria Novella, 10). Sergio Risaliti si è affiancato per l’occasione Cristina Bandera, direttore scientifico della Fondazione Roberto Longhi di Firenze, che presta non solo 5 dipinti e 3 disegni ma anche il filmato e l’originale manoscritto (Exit Morandi, che dà il titolo all’esposizione) con cui Longhi piangeva nel 1964 la scomparsa dell’artista. Altri 4 dipinti appartengono alla collezione Alberto Della Ragione, nucleo fondante del Museo Novecento. Fra questi un acquerello datato 11 aprile 1918 con una delle rare figure umane dipinte da Morandi. Molti dei dipinti esposti provengono dalle collezioni private di quattro fra i maggiori critici d’arte del Novecento: Longhi, Cesare Brandi, Francesco Arcangeli e Carlo Ludovico Ragghianti. Orario: tutti i giorni 11-19, giov 11-14

A PIA Palazzina Indiano Arte nel Parco delle Cascine, nuova programmazione di eventi per i mesi di febbraio, marzo e aprile 2019 a cura di Centro nazionale di produzione/Virgilio Sieni. Prosegue la mostra fotografica Oltre di Luca Cini fino al 28 aprile, da mercoledì a domenica ore 9.00 > 17.00. Ingresso libero.

In occasione del 75° anniversario della liberazione dall’occupazione tedesca, Fiesole celebra il suo Monumento ai Tre Carabinieri, l’imponente scultura in bronzo creata nel 1964 da Marcello Guasti per la nuova terrazza panoramica ideata da Giovanni Michelucci nel Parco della Rimembranza. L’opera, realizzata a vent’anni dall’eccidio, ricorda il sacrificio dei tre militari Alberto La Rocca, Vittorio Marandola e Fulvio Sbarretti, che avevano aiutato i partigiani impegnati contro le forze straniere e furono per questo trucidati dai nazisti il 12 agosto del 1944. Nella Sala Costantini, prima parte della mostra “Marcello Guasti, Giovanni Michelucci e il Monumento ai Tre Carabinieri”, intitolata “La genesi del Monumento: ‘Slancio verso l’infinito’”; dall’11 maggio nei suggestivi spazi del Museo Civico Archeologico, inaugurazione della seconda parte, “Guasti e gli artisti suoi contemporanei in dialogo con l’antico”. Entrambe le sedi resteranno aperte fino al 30 settembre 2019. La mostra è promossa dal Comune di Fiesole e dalla Fondazione Giovanni Michelucci.

Approda nel cuore della Toscana la mostra di Gianfranco Gobbini “Abissi di colore e omaggio allo zafferano di Città della Pieve”, visitabile dal 16 marzo al 1 Maggio negli spazi museali della Casa di Giotto in località Vespignano, Comune di Vicchio (Fi). Sede concessa dall’Amministrazione comunale, e gestita dell’Associazione Artistico – Culturale “dalle terre di Giotto e dell’Angelico”. Un progetto, quello di Gobbini, nato nel 2016 come mostra itinerante e finalizzato alla realizzazione della sua prima monografia, sposato dall’attuale sindaco di Vicchio, Roberto Izzo, come esperienza culturale di respiro contemporaneo.

Al Museo del tessuto di Prato (via Puccetti 3) c’è la mostra “Leonardo Da Vinci, l’ingegno, il tessuto”.

La mostra immersiva Kandinsky Color Experience, allestita nelle strutture Liberty della Palazzina Terme Tamerici a Montecatini Terme, forte del successo di pubblico con oltre 20.000 presenze viene prorogata fino al 1 maggio. Sarà aperta dal venerdì alla domenica h. 9.00 alle h. 20.00. Info www.kandinskycolorexperience. it

L’artista bambino. Infanzia e primitivismi nell’arte italiana del primo Novecento: è questo il titolo della mostra che la Fondazione Ragghianti ospita nella sua sede di Lucca, nel complesso monumentale di San Micheletto, dal 17 marzo al 2 giugno 2019.Info sul sito della Fondazione.

A Pontedera, Palazzo Pretorio (Piazza Curtatone e Montanara) mostra Orizzonti d’acqua tra Pittura e Arti Decorative. Galileo Chini e altri protagonisti del primo Novecento, curata da Filippo Bacci di Capaci e Maurizia Bonatti Bacchini e in corso fino al 28 aprile.

SCANDICCI (FI)

Per tutto aprile è aperto il Parco dei tulipani nel centralissimo parco Cnr di Scandicci; si schiuderanno i fiori di 300.000 bulbi (lo scorso anno furono 200.000). Co tre euro si portano due fiori a casa. Alla sua seconda edizione, il progetto “Wander and Pick” è cresciuto e ai tulipani si affiancano gli autoctoni narcisi, moltiplicando lo spettacolo dei colori e centrando ancora di più il senso del progetto, ovvero una ricerca approfondita della biodiversità e della storia botanica del territorio.

In piazza Matteotti dalle 8.30 alle 19.30 di domenica 28 c’è Vetrina Antiquaria, mercatino dell’antiquariato che si tiene ogni ultima domenica del mese.

FIESOLE (FI)

A Fiesole dal 25 al 28 aprile e dal 2 al 5 maggio alla Casa del Popolo sagra dei sapori toscani. Appuntamento tutte le sere dalle 19.30. Info 055/597002.

SCARPERIA (FI)

Sabato 27 e domenica 28 sagra del tortello e del prugnolo.

BAGNO A RIPOLI (FI)

Domenica 28 alle 16 , con “La vedova in nero” della Compagnia “I Pinguini”(che si ispira al cinema muto) inizia la seconda edizione del Festival di Teatro Internazionale “In Fonte Veritas” presso il Teatro “La Fonte” di Bagno a Ripoli (via Roma 368). Fino al 4 maggio, un calendario ricco di eventi tra spettacoli ad ingresso gratuito, workshop diretti da maestri internazionali e musica.

CERRETO GUIDI (FI)

Domenica 28 aprile alle 21.30 alla Villa Medicea di Cerreto Guidi, In occasione dell’International Jazz Day, si ascolta Luca Sguera AKA. Luca Sguera: pianoforte, composizioni, Francesco Panconesi: sax tenore, elettronica, Alessandro Mazzieri: basso, elettronica, Carmine Casciello: batteria. Ingresso libero con aperitivo. Info www.eventimusicpool.it – 055.240397 –  www.empolijazz.com – 0571.710932 / 3356164845.

GREVE IN CHIANTI (FI)

A Greve in Chianti 38a edizione della sagra del cinghiale organizzata dal Circolo Arci di Chiocchio: appuntamento dal 24 al 28 aprile, il 30 aprile, il 1° maggio, e dal 3 al 5 maggio. Piatti a base di cinghiale cacciato nel Chianti. Prenotazioni 338/8553822 – 055/8572319.

SAN CASCIANO V.P. (FI)

A San Casciano, al circolo Arci della Romola, sabato 27 dalle 19.30 torna il RockBirra Fest. Pizza, birra e tanta musica (dalle 22).

MERCATALE VAL DI PESA (FI)

Domenica 28 a Mercatale Val di Pesa festa dei confetti in centro, con tanta musica folcloristica. Non mancano stand gastronomici con i prodotti tipici quali salumi, formaggi, vini e cenci. In contemporanea c’è anche Mercantico.

MARCIALLA (FI)

Sabato 27 alle 21.30 al Teatro Comunale Regina Margherita di Marcialla Gabriele Mirabassi (clarinetto) ed Enrico Zanisi (pianoforte) sono protagonisti dell’ultimo appuntamento per il 2019 di Jazz & Wine. Info: Music Pool 055 240397 info@eventimusicpool.it – Teatro Margherita Marcialla 055 8074348 info@teatromargherita.org. Prevendite: info 055 240397 – 055 210804  www.eventimusicpool.it – www.ticketone.it – www.boxofficetoscana.it. Ingresso: Posto unico € 12/10 + d.p.

CERTALDO (FI)

A Certaldo la Sagra del cinghiale al Centro Polivalente Caponnetto. Sabato 27 alle 12 e alle 20, domenica 28 alle 12 e alle 20, martedì 30  alle 20, mercoledì 1 maggio alle 12 e alle 20, venerdì 3 alle 20, sabato 4 alle 12 e alle 20, domenica 5 alle 12 e alle 20, venerdì 10 alle 20, sabato 11 alle 12 e alle 20, domenica 12 alle 12 e alle 20.

PISTOIA

Sabato 27 e domenica 28 dalle 10 alle 19 al Circolo Hitachi (via Ciliegiole 77) Fiera del disco. Vinili e CD usati e da collezione. 20 espositori; ingresso libero.

il Parco di Monteoliveto rinasce con quattro giorni di festa, fino a domenica 28 dalle 9 di mattina fino a mezzanotte, anche più tardi nei festivi.

MONTECATINI TERME (PT)

Dal 25 al 28 aprile in Viale Tamerici, a Montecatini, Street Food Latin Festival, un evento che unisce cibo, musica, danza e artigianato dei paesi mediterranei e latini.

SERAVEZZA (LU)

Sabato 27 e domenica 28 il centro storico di Seravezza e in particolare il Palazzo Mediceo ospitano la 20ª edizione di Enolia, rassegna dell’enogastronomia d’eccellenza: prodotti tipici italiani, vini e oli di qualità. Villaggio del Vino, cooking show con chef stellati della Versilia e della Lucchesia, mercato dei prodotti della terra sul prato dell’Area Medicea. Info: 0584.756046 – www.enolia.it

PISA

Sabato 27 alle 21 al Teatro Verdi (via Palestro 40) suona l’alfiere italiano del minimalismo, Roberto Cacciapaglia, a poche settimane dall’uscita di “Diapason”, il nuovo album che ha debuttato al primo posto della classifica iTunes Classic. I biglietti (posti numerati da 17,25 a 40,25 euro, esclusi diritti di prevendita) sono disponibili nei punti Box Office  Toscana (www.boxofficetoscana.it/ punti-vendita tel. 055.210804) e online su www.ticketone.it (tel. 892.101). Info tel. 055.667566 – 050.941111 – www.bitconcerti.it.

LIVORNO

Al Nuovo Teatro delle Commedie (Via Giuseppe Maria Terreni, 3 – info 328.7372627) sabato 27 e domenica 28 ultimi giorni del FIPILI Horror Festival. Ottava edizione della rassegna che mette in scena lo spettacolo della paura sia nel cinema che nella letteratura. Due i concorsi dedicati ai cortometraggi (horror e thriller oppure fantasy e fantascienza) e alla scrittura (La paura fa 90 (righe) e Livorno Horror Stor). www.fipilihorrorfestival.it

MONTEPULCIANO (SI)

Al Teatro dei Concordi (Via Fratelli Braschi -loc. Acquaviva, 0578.767562) fino al 28 c’è il Festival Nazionale del Teatro Amatoriale, con compagnie amatoriali provenienti da tutta Italia.

BUONCONVENTO (SI)

Dal 26 al 28 Buonconvento ospita la nuova edizione del Festival di Nova Eroica, che permette a tutti i tipi di bici di percorrere un tratto dello storico tragitto, alla scoperta del territorio attraverso sport, musica ed enogastronomia. Tanti eventi per grandi e piccini, a partire dal Mercato nel borgo, un viaggio alla scoperta dei produttori e degli artigiani che, nel centro storico, racconteranno l’eccellenza dei prodotti toscani e italiani. In Piazza Matteotti c’è il ‘Ristorante di Strada’. Info: 0571.80971 – www.novaeroica.it

TERRANUOVA BRACCIOLINI (AR)

Sarà il trombettista Fabrizio Bosso, insieme all’organico di Valdarno Musiche Collective, il prestigioso protagonista dell’appuntamento di chiusura della 33/ma edizione del Valdarno Jazz Festival – Winter Edition, in programma sabato 27 alle 21.30 presso l’Auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini (via Vittorio Veneto 19). Informazioni: www.valdarnojazzfestival.com e www.eventimusicpool.it Biglietti: intero 10 €, ridotto 7 € – Prevendite: Circuito Regionale Box Office www.boxol.it  / telefono: 055 210804 www.ticketone.it

Domenica 28 alle 17.30 all’Auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini (AR) seconda parte dell’iniziativa “Siete Liberi il 25 Aprile?. Si inizia con il gioco della Ruota della Fortuna e poi l’incontro/concerto con Cisco e il suo nuovo disco “Indiani e Cowboy”. Stefano “Cisco” Bellotti, già frontman dei Modena City Ramblers e uno dei più importanti cantautori italiani che ha saputo raccontare le trasformazioni e le lotte sociali del nostro tempo, presenterà unplugged questo nuovo lavoro solista, il quarto della sua carriera, accompagnato da alcuni musicisti della sua band. L’ingresso al concerto è gratuito. Alle 19.30 spaghettata antifascista (15 euro).

Dal 26 aprile al 1° maggio (riposo il 29) a Penna, frazione di Terranuova Bracciolini, la sagra del fagiolo zolfino.

MONTEVARCHI (AR)

Sabato e domenica mercatino solidale (a favore della Casa Famiglia Caritas di Montevarchi) vintage con eventi e musica dal vivo.

ANGHIARI (AR)

Dal 25 aprile al 1° maggio ad Anghiari 44a edizione della mostra mercato dell’artigianato della Valtiberina. Prefestivi e festivi 10-19.30; feriale 10-13 e 15.19.30.

Fonte: Week end 27-28 aprile a Firenze e in Toscana: spettacoli, eventi, mostre

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi